Programma politico

Vicini e attenti ai bisogni dei cittadini, guardando al futuro insieme ai Comuni vicini.

Territorio e pianificazione

  • Concludere la revisione del Piano Regolatore, trovando soluzioni il più possibile condivise per garantire il rispetto di territorio e ambiente, salvaguardando le esigenze di cittadini e aziende.
  • Definire la destinazione del comparto ex asilo in considerazione dei possibili bisogni degli anziani (appartamenti a loro misura), delle famiglie (asilo nido), di giovani e società del paese.

Promovimento economico e posti di lavoro

  • Completare l’urbanizzazione del Pian Faloppia, per favorire insediamenti ad alto valore aggiunto, con carico ambientale contenuto e posti di lavoro per i residenti.
  • Concertare un’azione con i Comuni vicini per costituire un Ente promotore del Pian Faloppia, unendo sforzi e risorse per favorirne lo sviluppo, che è un’opportunità per tutta la regione.

Finanze e amministrazione

  • Mantenere, l’attuale moltiplicatore econtenere le spese di gestione corrente, garantendo però la possibilità di far fronte agli investimenti necessari, definendone la priorità.
  • Procedere alla revisione del Regolamento organico dei dipendenti (ROD), introducendo concetti quali la conduzione per obiettivi, il controllo e la valutazione delle prestazioni.

Educazione, scuola e famiglia

  • Progettare la ristrutturazione dell’edificio scolastico e investire nel comparto scuole per ga­rantire e migliorare i servizi extrascolatici in risposta alle esigenze di bambini e famiglie.
  • Mantenere il numero attuale di sezioni di scuola dell’infanzia e scuola elementare, affinché le classi siano a misura di bambino, per un’adeguata gestione dell’apprendimento.

Socialità

  • Offrire una socialità più vicina al cittadino, mediante aiuti mirati per le persone in difficoltà grazie in particolare al lavoro dell’operatrice sociale comunale
  • Supportare i servizi di assistenza e cure a domicilio, affinché gli anziani possano essere autosufficienti il più a lungo possibile.

Anziani e Centro anziani

  • Procedere alla realizzazione del progetto di ristrutturazione della Casa anziani per l’ampliamento degli spazi comuni e l’aggiunta del reparto Alzheimer.
  • Perseguire l’idea di messa in rete del Centro anziani, a condizione che si possa individuare una soluzione per preservarne i suoi fondamenti e le sue peculiarità.

Ambiente e natura

  • Mirare al rinnovamento degli edifici pubblici per migliorarne l’efficienza energetica e promuo­vere le energie rinnovabili, con incentivi per la sostituzione degli impianti a energia fossile.
  • Favorire la mobilità lenta, incentivare l’utilizzo dei trasporti pubblici con aiuti per chi ne fa uso e promuovere l’attivazione di piani di mobilità aziendale (pure per i dipendenti comunali).

Cultura, sport e tempo libero

  • Sostenere l’offerta culturale comunale e dare aiuto economico e/o logistico alle società attive in paese, in particolare a sostegno della loro attività in favore dei giovani.

Aggregazioni

  • Cercare il consenso con i partiti del nostro comune, sia con Chiasso e altri Comuni vicini, per riprendere e rilanciare il discorso di una aggregazione dei comuni del Basso Mendrisiotto.

Centro federale di asilo (CFA) in zona Pasture

  • Garantire la sicurezza e la convivenza della popolazione con il Centro federale d’asilo di Pa­sture, avendo però cura d’assicurare una degna accoglienza alle persone che vi transiteranno.